MODULISTICA UFFICIO ANAGRAFE

Data:
21 Dicembre 2020

L`anagrafe della popolazione residente nel comune si configura come una raccolta di schede che documentano le posizioni relative alle singole persone, alle famiglie ed alle convivenze, che hanno fissato nel comune la residenza.
Per  residenza si intende, ai sensi dell’art. 43 del codice civile, il luogo in cui la persona ha la dimora abituale.
L`anagrafe registra tutti i mutamenti che si verificano nel comune per cause naturali o civili, cioè nascite, matrimoni, morti, emigrazioni, immigrazioni, variazioni di indirizzo.

In base alle risultanze degli atti anagrafici vengono rilasciati i certificati di residenza e di stato di famiglia (certificati anagrafici).

Presso l’ufficio anagrafe inoltre è possibile:

  • chiedere il rilascio della carta di identità elettronica;.
  • chiedere la legalizzazione di fotografie, l’autenticazione di firme e l’autenticazione di copie (nei casi in cui tali adempimenti siano ancora richiesti dopo l’entrata in vigore del D.P.R. 445/2000 autocertificazione).

In tema di certificazioni è importante sapere che a partire dal 1° gennaio 2012 ( Legge 12/11/2011 n. 183) le pubbliche amministrazioni (COMUNI, INPS, AGENZIA DELLE ENTRATE, SCUOLE ecc...) e i privati gestori di pubblici servizi (ACQUA, GAS, LUCE ecc...) non possono più richiedere nè accettare certificazioni relativi a stati, qualità personali e fatti rilasciate  da altre pubbliche amministrazioni. Tali ENTI devono acquisire d'ufficio i dati e le informazioni di interesse oppure richiedere al cittadino di autocertificarle

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Aprile 2021